1 – Pomodorini in salsa: confezione in vetro da 500 grammi (Della Terra)

I pomodorini, varietà “ciliegino” e “datterino”, sono confezionati in contenitori di vetro e annegati nella loro stessa salsa; il gusto della salsa  è molto intenso e, al tempo stesso delicato e, la presenza di pomodorini interi, rende il tutto gradevole alla vista e al palato. Tutta la produzione di pomodorini ha origine dai campi assolati e prospicienti al mare di San Ferdinando, in uso alla Cooperativa. Abbiamo pensato di proporre le nostre confezioni in vari formati (500, 750, e 1000 grammi) per andare incontro alle differenti esigenze di consumo. La scelta d’inserire, nella salsa, anche i pomodorini interi, è determinata non solo dal gusto ma, anche a onore di un’antica tradizione che vede, a ragione, questo prodotto di più lunga conservazione; alla vigilia di novembre, c’erano ancora sul campo, molti pomodorini freschi e, l’ultima produzione di salsa è datata 27/10/2020 (circa 200 vasetti da 500 g).

13 – Origano selvatico in vasetti di vetro stilizzati e riutilizzabili da 15 gr (Della Terra)

Non c’è molto da dire su questo prodotto, se non che è stato raccolto sui dirupi collinari attorno ai Comuni di Laureana di Borrello, San Pietro di Caridà, Galatro, Serrata, Feroleto della Chiesa…Guai ad essiccare l’origano selvatico al sole! Ne verrebbe fuori un prodotto nero e inutilizzabile. L’origano va colto nel pieno della fioritura e lasciato seccare in luoghi areati e ombreggiati; dopo il giusto periodo d’essiccazione, viene separato dai suoi rametti e custodito in contenitori ermetici, per conservarne la fragranza, e pronti all’uso. Vi presentiamo questo prodotto in vasetti di vetro “stilizzati” (esteticamente molto belli e adoperabili, anche per il futuro, per la conservazione di qualsiasi alimento secco) contenenti 15 grammi netti di prodotto cadauno.

 

14 – Salsa di Peperoncino Naturale Verde (Cimalori), vasetto da 180 gr (Della Terra)

Vi proponiamo la salsa di peperoncino, senza ulteriori elementi aggiunti, se non quelli necessari alla conservazione e, sempre assolutamente naturali, tipo poche gocce d’aceto o di limone. Abbiamo creato questa bontà dal gusto forte, ma non troppo! in due differenti colori: verde e rosso. La prima, cioè la salsa verde, è il risultato di una passata di peperoncini verdi, i cosiddetti “Cimalori” (quelli che stanno in cima alla pianta, gli ultimi, prima del freddo invernale). Questi peperoncini, sono una prelibatezza anche quando vengono fritti in padella interi, ovviamente, in olio d’oliva; chiaramente, quest’ultima versione va degustata solo con prodotto fresco.

15 – Salsa di Peperoncino Naturale Rosso in vasetti da 180 gr (Della Terra)

Ed ecco la versione della salsa di peperoncino “Rossa”, anch’essa senza ulteriori elementi aggiunti, se non quelli necessari alla conservazione e, sempre assolutamente naturali, tipo poche gocce d’aceto o di limone. Pure questa è una bontà dal gusto forte, ma non troppo! La salsa rossa,  non è solo bella per il suo colore ma, è ottima sia spalmata sul pane abbrustolito e condito con olio d’oliva novello, riservata a “palati nostalgici e forti”; che in aggiunta a qualsiasi tipo di condimento dal gusto moderatamente piccante.

17 – Mandorle sgusciate, in sacchetti da 400 gr (Della Terra)

Anche questa eccellenza di frutta secca proviene dai dirupi montani e collinari dello Jonio; l’habitat preferito di questa coltura è, appunto, un terreno secco e sassoso. I mandorli crescono, ovviamente, in altre regioni e in molti altri luoghi con queste caratteristiche. L’utilizzo delle mandorle è davvero molteplice e varia dal consumo, semplicemente, come frutta secca, alla creazione, attraverso la crema di mandorle, del famoso latte di mandorla o di innumerevoli dolci a base di pasta di mandarla tipo, i famosi amaretti.

 

18 – Mandorle sgusciate, in sacchetti da 250 gr (Della Terra)

Anche questa eccellenza di frutta secca proviene dai dirupi montani e collinari dello Jonio; l’habitat preferito di questa coltura è, appunto, un terreno secco e sassoso. I mandorli crescono, ovviamente, in altre regioni e in molti altri luoghi con queste caratteristiche. L’utilizzo delle mandorle è davvero molteplice e varia dal consumo, semplicemente, come frutta secca, alla creazione, attraverso la crema di mandorle, del famoso latte di mandorla o di innumerevoli dolci a base di pasta di mandarla tipo, i famosi amaretti.

19 – Fichi secchi Calabria al naturale in sacchetti da 350 gr (al naturale o infornati con miele) (Della Terra)

La Calabria è anche terra produttrice di fichi, la varietà che vi proponiamo proviene dal nord della Regione. I fichi bianchi, delle campagne cosentine, vengono essiccati e confezionati in sacchetti ermetici per conservarne inalterato sia il sapore che la fragranza. Il gusto dei fichi essiccati è difficile da raccontare, bisogna provarlo, saranno le vostre papille gustative a descriverlo con più precisa cognizione. Proponiamo le due versioni: al naturale oppure, infornati con miele.

2 – Pomodorini in salsa: confezione in vetro da 1000 gr (Della Terra)

I pomodorini, varietà “ciliegino” e “datterino”, sono confezionati in contenitori di vetro e annegati nella loro stessa salsa; il gusto della salsa  è molto intenso e, al tempo stesso delicato e, la presenza di pomodorini interi, rende il tutto gradevole alla vista e al palato. Tutta la produzione di pomodorini ha origine dai campi assolati e prospicienti al mare di San Ferdinando, in uso alla Cooperativa. Abbiamo pensato di proporre le nostre confezioni in vari formati (500, 750, e 1000 grammi) per andare incontro alle differenti esigenze di consumo. La scelta d’inserire, nella salsa, anche i pomodorini interi, è determinata non solo dal gusto ma, anche a onore di un’antica tradizione che vede, a ragione, questo prodotto di più lunga conservazione; alla vigilia di novembre, c’erano ancora sul campo, molti pomodorini freschi e, l’ultima produzione di salsa è datata 27/10/2020 (circa 200 vasetti da 500 g).

20 – Pesto di broccoletti di “Petrhulàfani” o “Amaredrji” (Sinapis Arvensis) in olio EVO, conservato in vasetti di vetro da  180 gr (Della Terra)

I broccoletti di senape (erba spontanea tipica della Piana, dal gusto somigliante alle rape) appena raccolti, vengono ripuliti da tutte le eventuali componenti aggiuntive campestri (moscerini, coccinelle, ecc.), rilavati ancora in acqua fredda, scottati, tritati, pastorizzati e conservati in olio extravergine d’oliva. Anche questo è un alimento dal gusto intenso e squisito e, la sua degustazione avviene semplicemente, mescolandolo a una bella pietanza di pasta, aggiungendo ancora un po’ di olio crudo. La confezione è sufficiente per quattro persone; se a qualcuno può interessare, questo è uno dei miei piatti preferiti! Anche in questo caso, visti i costi consistenti per la raccolta e la lavorazione, abbiamo dovuto produrre lotti limitati dunque, sarà nostra cura informarvi sulla disponibilità volta per volta.

 

21 – Broccoli “Affucàti”, cioè ripassati in padella con aglio, in olio EVO, conservati in vasetti di vetro da 280 gr (Della Terra)

I broccoli appena raccolti, vengono lavati in acqua fredda, scottati, e ripassati in padella con aglio, olio e, un pizzico di peperoncino indi, pastorizzati e conservati in olio extravergine d’oliva. Anche questo è un ottimo alimento, dal gusto molto delicato e, anche in questo caso, si mescola semplicemente, a una bella pietanza di pasta, aggiungendo ancora un po’ di olio crudo oppure, si consuma come pietanza singola accompagnata dal pane. La confezione è sufficiente per quattro persone.

 

 

22 – Broccoli di Cavolfiore, in olio EVO e aceto, conservati in vasetti di vetro da 280 gr (Della Terra)

I cavolfiori appena raccolti, vengono lavati in acqua fredda, scottati, con aglio, olio e, un pizzico di peperoncino indi, pastorizzati e conservati in olio extravergine d’oliva e aceto di vino. Il gusto è croccante e, al tempo stesso, molto delicato; questo alimento funge, soprattutto, da ottimo contorno ma, si può benissimo mescolare con un bel piatto di riso. La confezione è sufficiente per quattro persone. Pure per questa produzione e, visti i costi consistenti per la raccolta e la lavorazione, abbiamo dovuto produrre lotti limitati.

 

23 – Finocchi “scottati”, conservati in olio EVO e aceto, in vasetti di vetro da 280 gr (Della Terra)

I finocchi appena raccolti, vengono ripuliti da tutte le eventuali componenti aggiuntive campestri (terra, lumachine, coccinelle, ecc.), rilavati ancora in acqua fredda, scottati, con aglio, olio e, un pizzico di peperoncino indi, pastorizzati e conservati in olio extravergine d’oliva e aceto di vino. Il gusto è molto delicato; questo alimento funge, soprattutto, da ottimo contorno ma, si può benissimo mescolare con un bel piatto di riso. La confezione è sufficiente per quattro persone. Pure per questa produzione e, visti i costi consistenti per la raccolta e la lavorazione, abbiamo dovuto produrre lotti limitati.