AGLIANICO FOSSA GRECA

Affinamento acciaio e legno (barriques).

DEGUSTAZIONE – Vino dal colore rosso intenso con riflessi violacei, dal profumo intenso e persistente con netti sentori di frutti rossi, e spezie; il gusto è importante e strutturato con ritorno delle note olfattive, giustamente tannico nota tipica dell’aglianico, ma con retrogusto dedicato alla tostatura ed alla vaniglia note donate dall’affinamento in legno. Corpo robusto e persistente.

ABBINAMENTO – Vino strutturato e con buona presenza alcolica, ciò consente di abbinarlo ad antipasti a base di affettati di salumi, primi elaborati al forno come la lasagna napoletana o secondi a base di carne ed carni alla brace .

ASPRINIO DOC AVERSA

Vino dal colore giallo paglierino intenso, dal profumo intenso e persistente con netti sentori minerali, spezie ed agrumi; impatto tipicamente acido, ma con retrogusto balsamico e di vaniglia donati dall’affinamento in legno, dal corpo robusto ma equilibrato.

ASPRINIO FRIZZANTE (?????????????????? da verificare)

DESCRIZIONE – Affinamento e spumantizzazione 100% Acciaio

DEGUSTAZIONE – Vino dal colore giallo paglierino, trasparente dal profumo intenso e persistente con netti sentori erbacei e tipicamente agrumati; il gusto ha un impatto acido accompagnato da una bollicina non invadente, con grande concentrazione di sali minerali. Corpo delicato ed equilibrato.

ABBINAMENTO – L’elevata acidità e la presenza delle bollicine consente di abbinarlo ad antipasti e fritture, alla classica pizza napoletana oltre al tradizionale abbinamento con la mozzarella di bufala e formaggi di breve stagionatura.

Temperatura di servizio: 8-10°C

ASPRINIO IGT TERRA MATUTA

DESCRIZIONE – Affinamento acciaio e legno

DEGUSTAZIONE – Vino dal colore giallo paglierino intenso, dal profumo intenso e persistente con netti sentori minerali, spezie ed agrumi; impatto tipicamente acido, ma con retrogusto balsamico e di vaniglia donati dall’affinamento in legno, dal corpo robusto ma equilibrato.

ABBINAMENTO – L’elevata acidità di questo vino consente di abbinarlo ad antipasti e fritture oltre al tradizionale abbinamento con la mozzarella di bufala, ma la buona struttura e l’affinamento in legno gli permettono anche l’abbinamento a piatti elaborati di pesce e carni bianche.

Temperatura di servizio: 10-12°C

ASPRINIO IGT TERRE DEL VOLTURNO

DESCRIZIONE – Affinamento 100% Acciaio

DEGUSTAZIONE – Vino dal colore giallo paglierino intenso, trasparente dal profumo intenso e persistente con netti sentori minerali, ed agrumati; dal gusto tipicamente acido, molto persistente con grande concentrazione di sali minerali. Corpo robusto e strutturato.

ABBINAMENTO – L’elevata acidità di questo vino consente di abbinarlo ad antipasti e fritture oltre al tradizionale abbinamento con la mozzarella di bufala.

Temperatura di servizio: 10-12°C

ASPRINIO PIETRA BIANCA

DESCRIZIONE – Affinamento in acciaio

DEGUSTAZIONE – Vino dal colore giallo paglierino intenso, naso delicato e persistente con sentori di erbe aromatiche e fiori bianchi; al gusto è tipicamente acido, ma equilibrato da una buona struttura e forte mineralità nel retrogusto.

ABBINAMENTO : L’elevata struttura e l’affinamento prolungato lo rendono adatto ad accompagnare primi e secondi a base di pesce, risotti , ma anche carni bianche e zuppe di legumi.

Temperatura di servizio: 12-14°C

ASPRINIO SPUMANTE BRUT METODO CHARMAT

DESCRIZIONE – Affinamento e spumantizzazione 100% Acciaio

DEGUSTAZIONE – Vino dal colore giallo paglierino, trasparente dal profumo intenso e persistente con netti sentori erbacei e tipicamente agrumati; il gusto ha un impatto acido accompagnato da una bollicina non invadente, con grande concentrazione di sali minerali. Corpo delicato ed equilibrato.

ABBINAMENTO – L’elevata acidità e la presenza delle bollicine consente di abbinarlo ad antipasti e fritture, alla classica pizza napoletana oltre al tradizionale abbinamento con la mozzarella di bufala e formaggi di breve stagionatura.

Temperatura di servizio: 8-10°C

ASPRINIO SPUMANTE BRUT METODO CLASSICO “IL PRINCIPE” (da verificare)

DESCRIZIONE – Affinamento e spumantizzazione 100% Acciaio

DEGUSTAZIONE – Vino dal colore giallo paglierino, trasparente, dal profumo intenso e persistente con netti sentori di lievito e scorza di pane senza però perdere le tipiche note minerali ed agrumate; il gusto ha un impatto acido e pastoso accompagnato da una bollicina importante con perlage fine e persistente, chiude un retrogusto fresco e minerale. Corpo intenso ed equilibrato.

ABBINAMENTO – L’elevata acidità e la presenza delle bollicine consentono l’abbinamento a tutto pasto con piatti delicati di pesce, oltre al tradizionale abbinamento con la mozzarella di bufala e formaggi di media stagionatura.

Temperatura di servizio: 10-12°C

Confettura di fragola e limone BIO, 240 gr

Confettura di fragola con buccia di limone grattato, per sposare la dolcezza della fragola con un leggero retrogusto amarognolo del limone... Tutto rigorosamente biologico. 

INGREDIENTI: Fragola, Zucchero di canna, succo di Limone, bucce di limone

Confettura di mela annurca e cannella BIO, 212 ml

La Melannurca Campana o Mela Annurca è un prodotto ortofrutticolo italiano che designa una varietà pregiata di mela tipica della regione Campania, dal sapore acidulo. E’ considerata la “regina delle mele” ed ha ottenuto nel 2006 la denominazione di Indicazione Geografica Protetta (IGP) E’ presente in Campania da almeno due millenni: alcuni dipinti rinvenuti negli scavi di Ercolano testimoniano la sua stretta connessione con il mondo romano e la Campania Felix.

INGREDIENTI: Mela annurca, Zucchero di canna, Limone, Vanillina